Fiera Roma, Piccinetti: “Dico all’Assessore Berdini che giochiamo nella stessa squadra. Con ESC chi vince o perde è Roma. E uniti si vince

 

“È come se nel bel mezzo di una partita cruciale per il campionato, un tuo compagno di squadra cominciasse a giocarti contro. Spiace davvero – commenta le dichiarazioni dell’Assessore Paolo Berdini il neo amministratore unico di Fiera Roma Pietro Piccinetti – leggere le parole dell’assessore Berdini alla vigilia di una sfida cruciale per la Capitale. Roma si appresta ad accogliere ESC Congress 2016, il più importante congresso cardiovascolare al mondo, ospite dal 27 al 31 agosto in Fiera Roma. L’appuntamento si traduce in 35000 delegati e 60mila presenze da 144 Paesi, 700 giornalisti di settore, 200 milioni di indotto per la Capitale.

Con simili numeri la sfida non è solo e tanto di Fiera Roma, quanto di Roma intera, che con questo appuntamento è sotto i riflettori mondiali e si gioca il futuro del turismo congressuale. La nostra Capitale, nonostante l’appeal enorme che esercita su chi deve scegliere le destinazioni dei congressi mondiali, attualmente è appena al 17esimo posto come meta di turismo congressuale, quando ogni gradino della scala vale milioni e milioni di euro di indotto. Possiamo vincere, stiamo alacremente lavorando in questo senso e ce ne sono le condizioni, purché però tutti gli attori del tessuto cittadino stiano uniti. In pochi mesi, grazie agli sforzi comuni di Regione, Camera di Commercio, Associazioni di categorie produttive e di tutti gli stakeholders abbiamo potuto siglare altri importantissimi manifestazioni internazionali che Fiera Roma ospiterà da qui al prossimo luglio.

Stando così le cose – argomenta Piccinetti – , al netto della posizione dell’assessore sulla valorizzazione della ex fiera che non mi compete, che senso ha irridere una struttura esistente e gli sforzi quotidiani di tutte le persone che, con dedizione e impegno, lavorano per risollevarne le sorti per il bene del territorio?

Non ho mai avuto il piacere di conoscere l’assessore Berdini o anche solo di parlargli – continua l’amministratore di Fiera Roma – , ma approfitto di questa occasione per invitarlo pubblicamente alla visita del quartiere fieristico che abbiamo organizzato  il 27 agosto, in concomitanza con l’inaugurazione di ESC. Se l’assessore riuscirà a essere presente, potrà vedere con i propri occhi come si può valorizzare l’esistente (per il quale volente o nolente sono già stati spesi nel passato tanti soldi pubblici che ora non si possono considerare con leggerezza) con i pochi mezzi che si hanno a disposizione e con l’impegno e la determinazione di chi è consapevole di avere tra le mani un bene della collettività che rappresenta una potenzialità strategica per l’economia della città e non solo”.