TERMINATA “OBOR EXHIBITION 2019”,EDIZIONE ZERO DELLA MANIFESTAZIONE DEDICATA AL BUSINESS ITALO-CINESE E AL PROGRAMMA ONE BELT ONE ROAD

E’ terminata lo scorso venerdì “OBOR Exhibition 2019”, l’edizione zero della manifestazione business tenutasi in Fiera Roma dal 15 al 17 maggio dedicata alla cooperazione commerciale tra Italia e Cina e al piano di sviluppo economico cinese One Belt One Road.

L’evento, organizzato da Fiera Roma e HUB e annunciato nel settembre dello scorso anno a Chengdu alla presenza del Vice Premier e Ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio, del Sottosegretario Michele Geraci e dell’Ambasciatore d’Italia a Pechino Ettore Sequi, è pensato per dar seguito alla recente visita del Presidente cinese Xi Jinping a Roma e alla stipula del Memorandum con cui l’Italia ha aderito al programma di cooperazione economica cinese One Belt One Road, conosciuto anche come Belt and Road Initiative o Nuova Via della Seta. 

Nel corso di OBOR Exhibition, organizzato in concomitanza con l’expo dedicata alla cooperazione internazionale “exco2019”, si sono susseguiti tavoli B2B con i rappresentanti di circa 50 imprese (oltre 40 imprese cinesi e 10 italiane) provenienti da tutti i comparti economici, un programma serrato di 20 workshop di approfondimento sui temi legati a One Belt One Road – tenuti da operatori ed esperti di settore – e presentazioni di servizi, progetti e opportunità di business tra aziende italiane e cinesi.

“Vogliamo che questo appuntamento – commenta Pietro Piccinetti, Amministratore Unico e Direttore Generale di Fiera Roma- che cavalca una delle sfide economiche italiane e mondiali cruciali e ha grandi margini di crescita, diventi un punto di riferimento annuale per le imprese italiane e cinesi, nellóttica di promuovere e incentivare una cooperazione commerciale tra i due Paesi”.

“Questa edizione zero di “OBOR Exhibition” ha rappresentato un ulteriore importante tassello nel quadro delle eccellenti relazioni che stanno intercorrendo negli ultimi anni tra Repubblica Popolare Cinese e Italia” ha dichiarato Michele De Gasperis, Presidente dell’Istituto Italiano OBOR, partner dell’iniziativa. “La manifestazione ci ha permesso di portare a casa due risultati molto importanti. Da una parte, infatti, OBOR Exhibition ha fornito un solido contributo alla costruzione di rapporti commerciali forti tra imprese cinesi e italiane; dall’altra, ha aiutato a diffondere la consapevolezza di cosa rappresenterà One Belt One Road/Belt and Road Initiative negli anni futuri e quali opportunità commerciali si apriranno per le imprese italiane interessate a collaborare con la Cina. Ringraziamo pertanto sentitamente le autorità italiane e cinesi, Fiera Roma e i nostri partner per l’imprescindibile supporto fornitoci nello sviluppo dell’iniziativa, oltre alle imprese e ai professionisti che vi hanno preso parte, con l’obiettivo di replicare e ampliare il successo di quest’anno con le prossime edizioni”, ha concluso De Gasperis.