Roma, 07/02/2020– “Le Fiere internazionali contribuiscono alla crescita di una cultura dell’incontro, che rafforza i legami di solidarietà e promuove l’arricchimento reciproco tra i membri della nostra famiglia umana”. Con queste parole Papa Francesco ha accolto in udienza privata ieri nella sala Clementina i 100 amministratori delegati e presidenti dei più importanti enti organizzatori di fiere ed eventi del mondo. La delegazione è per la prima volta a Roma per  l’UFI Global CEO Summit – il principale incontro di settore, in cui si analizzano strategie e opportunità – rappresenta un’industria che genera un impatto economico pari a 275 miliardi di euro e ha oggi nella Capitale la sua ultima giornata di incontri. Il  Santo Padre ha esortato i rappresen tanti del mondo fieristico a promuovere la creatività e l’innovazione, adoperandosi per fare la propria parte nella direzione di un’economia globale più giusta e umana.