Inaugura domani EVOO TRENDS, l’evento digitale che racconta la filiera dell’olio EVO

Al via l’appuntamento organizzato da UNAPROL, Coldiretti Lazio e Fiera Roma: l’accesso è  libero e gratuito previa registrazione sul sito www.evootrends.it

 

Roma, 23 Settembre 2020 – Domani, 24 settembre, si inaugura EVOO TRENDS, inedito evento virtuale aperto a tutti, organizzato per coinvolgere l’intera filiera olivicolo-olearia in un simposio innovativo e di grande fruibilità, dedicato alla cultura dell’olio a 360 gradi. Anteprima dell’expoforum Evoo Expo Roma, vera e propria manifestazione fieristica fisica in programma a Fiera Roma nel 2022, è una tre giorni digitale ad accesso completamente gratuito, il cui obiettivo è fare la conoscenza con l’olio extravergine di oliva e il suo comparto produttivo.

A dare avvio all’appuntamento – organizzato da Fiera Roma e UNAPROL, in collaborazione con Fondazione Evoo School e Coldiretti Lazio e con il contributo di Regione Lazio, Camera di Commercio di Roma e Unioncamere Lazio – è, domani alle ore 10,30, il convegno inaugurale, “L’olivicoltura che verrà: sfide e scenari del prossimo futuro”. Moderati da Alberto Grimelli, giornalista e direttore di “Teatro Naturale”, fanno il punto sul settore:  David Granieri, Presidente Coldiretti Lazio e Presidente Unaprol, Nicola Di Noia, Direttore Generale Unaprol, Giuseppe Blasi, Capo Dipartimento del Dipartimento delle politiche europee e internazionali e dello sviluppo rurale del MIPAAF, Michele Sonnessa, Presidente Città dell’Olio, Raffaele Borriello, Direttore Generale ISMEA, Davide Fantoni, Segretario Generale della Camera di Commercio Italiana in Giappone, Francesco Rinarelli, Vice Segretario Generale della Camera di Commercio Italiana in Giappone.

Tra gli altri appuntamenti della giornata, si segnalano in particolare la tavola rotonda, in programma tra le ore 14,00 e le ore 16,00, “ ‘…olea, quae prima omnium arborum est’ L’olivo e il suo olio, fra coltura e cultura”. Un panel di esperti internazionali affronta gli aspetti storici, culturali, agronomici, gastronomici e salutistici dell’oro liquido, simbolo del modello alimentare mediterraneo. Tra gli altri, coordinati dagli insigni studiosi della longevità in salute Giovanni Scapagnini e Eugenio Luigi Iorio, Apostolos Kyritsakis, chairman della Sezione Greca dell’Osservatorio Internazionale dello Stress Ossidativo di Salonicco, Vincenzo Pizza, Neurologo dell’Ospedale di Vallo della Lucania, afferente al progetto CIAO sulla longevità nella popolazione del Cilento, Androulakis Eftychios, Produttore di olio extravergine d’oliva di eccellenza (Creta, Grecia), Mohamed Bouaziz, Director of Studies Higher Institute of Biotechnology of Sfax Departement of Food Technology – University of Sfax (Tunisia),  Eleni Melliou, Food Scientist and Chemist – University of Athens Faculty of Pharmacy-Department of Pharmacognosy and Natural Products Chemistry Greece, Jon Daniel Flynn, University of Davis (California – USA).

Da non perdere, dalle ore 16,00 alle ore 17,00 anche la tavola rotonda: “Xylella fastidiosa: stato dell’arte e prospettive”. Un appuntamento nel corso del quale Nicola Di Noia, Direttore Generale Unaprol, Gianni Cantale, Presidente Coldiretti Lecce, Donato Boscia, Dirigente di Ricerca del CNR, e David Granieri, Presidente Unaprol, presentano i più recenti studi in merito alla diffusione, l’impatto e la gestione del fenomeno Xylella.

Il programma di appuntamenti della tre giorni, strutturato per accrescere la competenza dei professionisti del settore ed educare i consumatori a una scelta consapevole e di qualità, promuovendo il rilancio dell’olivicoltura nazionale, è rivolto sia agli operatori specializzati, sia al grande pubblico. La partecipazione è aperta a tutti e gratuita, previa registrazione tramite il sito dell’evento: https://www.evootrends.it/registrazione/ .